Uova e Stato di Diritto - Alessandro Sahebi

Sull'aggressione ai danni di Daisy Osakue ho preferito aspettare prima di esprimermi e forse ho fatto bene. A margine di tutto ciò che è stato detto sulla vicenda mi preme fare un appunto: in uno Stato di Diritto si risponde individualmente delle proprie azioni. Le convinzioni politiche del padre di uno degli accusati non hanno alcuna rilevanza giuridica né sono una prova sufficiente per poter negare i dilaganti fenomeni di razzismo in Italia. A ben vedere non mi sorprende affatto che questo dettaglio possa essere diventato un tormentone estivo nei bar dello sport sparsi per il Bel Paese. Tuttavia mi preoccupa che ad esasperarlo sia stata la figura dalla quale mai dovrei aspettarmelo: il titolare del Viminale, Matteo Salvini.