Patrioti - Alessandro Sahebi

Mi bolle il sangue nelle vene quando si abusa della parola "patriota". Oggi basta passare le proprie giornate su un social network vomitando frasi d'odio e razziste per autodefinirsi tale.
I sedicenti difensori della Patria forse dimenticano che i patrioti, quelli veri, sono coloro che sono stati riconosciuti ufficialmente dalla Repubblica come componenti attivi della lotta di Liberazione dal nazifascismo. Furono loro a regalarci un'idea di Nazione aperta e non esclusiva, l'adesione all'organizzazione delle Nazioni Unite era infatti l'espressione di una visione del mondo dove il rispetto dei diritti dell'individuo e del Diritto Internazionale non fossero in nessun modo negoziabili in base allo Stato di provenienza. Questa è la mia Italia.
Digitare sulla tastiera del vostro pc "Prima gli italiani" non fa di voi dei patrioti, fa di voi dei razzisti. Abbiate quantomeno le palle di riconoscervi tali, vigliacchi.