Il diritto di far politica, oltre il lavoro

Se Albert Einstein non fosse diventato simbolo dell'antinazismo negli Stati Uniti non sarebbe stato Albert Einstein. Se Eugenio Montale non avesse firmato il manifesto degli intellettuali antifascisti non sarebbe stato Eugenio Montale. Se dal 1942 alcuni partigiani non avessero rischiato la vita per stampare clandestinamente le copie dell'Unità quel giornale non sarebbe stato l'Unità.
Prendere parte è la più alta forma di politica, un diritto che devono esercitare anche scienziati, intellettuali e giornalisti. Chi afferma che dovrebbero limitarsi a fare il loro mestiere restando ai margini del dibattito o non ha capito nulla della democrazia o è da molto tempo che non frequenta una biblioteca o un'edicola.
O entrambe, spesso son due condizioni che si accompagnano.