Divise diverse - Alessandro Sahebi

Riccardo Casamassima e Giorgia Meloni. Due nomi, due facce della stessa medaglia.
Il primo, un carabiniere, si espone nel processo Cucchi accusando i colleghi perché non sopporta che la divisa che indossa possa essere associata al sangue di un ragazzo.
La seconda, che fa la politica, ha proposto l'abolizione del reato di tortura sostenendo che questo impedisca agli agenti di fare il proprio mestiere.
Il primo ha difeso la dignità di migliaia di suoi colleghi che ogni giorno lavorano onestamente; la seconda, con una sola dichiarazione, ci ha sputato sopra.
Il primo è l'espressione di uno Stato di Diritto che tutto sommato funziona. La seconda di un atteggiamento che definirei, senza tanti giri di parole, fascista.